SENTIRE E PENSARE IL MEDITERRANEO OGGI con Camus – Biamonti – Giono

Savona, Sabato 28 marzo 2015

Palazzo Municipale

Sala  Rossa  – mattino

Sala consigliare –  pomeriggio

PROGRAMMA

 9.00: Apertura dei lavori

Presiede  Furio Ciciliot,    Storia Patria Savona

9.30: Michele Brondino,   SECUM

Il Mediterraneo ostaggio della storia

 10.00: Stefano Roascio,   Amici di Peagna

La Liguria e il mare come scenario di incontri e scontri

 10.30/10.45   pausa

10.45:  Yvonne Fracassetti,  SECUM

Camus e il Mediterraneo: un desiderio di osmosi

 11.15:  Samantha Novello,   Università di Torino

Albert Camus  “fenomenologo” del Mediterraneo

 11.45  Cortometraggio su  Biamonti : “Francesco e il mare”

Istituto d’arte di Imperia

13.00/14.30  pausa

Presiede Yvonne  Fracassetti

14.30: Mauro Bico,   Amici di Biamonti – Amici di Peagna

L’ora dei diamanti estremi”: il lessico del mare nei romanzi di Francesco Biamonti

 15.15:  Massimo Quaini,   Università di Genova

Biamonti: il paesaggio e l’impegno per un altro mare  fra terre

 16.00   Jacques Meny,   Les amis de Giono

Présence de la Méditerranée dans l’oeuvre de Giono

16.45 dibattito  – chiusura dei lavori

 A cura delle Associazioni: Amici di Peagna, Amici di Biamonti, Amici di Giono, Società Italiana Francesisti di Savona, Società Savonese di Storia Patria, SECUM (Science Education Culture en Méditerranée)   EDM  (Edition du Midi)

Questo inserimento è stato pubblicato in Letteratura, Notizie. Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.